Addio Nonna Giovanna, star di TikTok a quasi 91 anni | Il nipote però è una furia contro i giornali

Se n’è andata a quasi 91 anni la nonna più social di sempre. Ma è davvero morta carbonizzata come si legge in giro?

Uno degli aspetti più belli e genuini dei social negli ultimi anni è aver ridato una sorta di “seconda giovinezza” a molti simpatici anziani che, per gioco insieme ai nipoti, si sono prestati a sketch e clip divertenti su TikTok che, nel giro di niente, hanno conquistato tutti, ma proprio tutti. In questo modo si spiega ad esempio il boom di visualizzazioni di Mario De Lillo e di sua nonna al grido di “Nun mollà”.

Nonna Giovanna
Fonte: Instagram @lanonnagiovanna

Oppure ancora, la dolce nonna di Casa Surace, Rosetta, deceduta solo qualche giorno fa. Il successo trova una sua ragion d’essere proprio nella capacità di restituire la dimensione più tenera e felice del quotidiano, la vera essenza della vita, in un modo di sponsors, adv e monetizzazione coatta di qualsiasi contenuto. Insomma, i nonni e le nonne di tutta Italia piacciono proprio perché sono veri e senza filtri.

Ecco quindi che leggere oggi la notizia della morte di una delle star nostrane di TikTok, nonna Giovanna, ha gettato un velo di tristezza su tutto il popolo social che amava e sosteneva Giovanna ormai da tempo.

Nonna Giovanna: chi è stata la star di TikTok?

La morte di nonna Giovanna, stando ai primi racconti forniti dai giornali, sarebbe davvero orribile. Una fine tremenda che di certo un animo buono come Giovanna, capace di allietare con la sua ironia e la sua spontaneità insieme al nipote Nicola Pazzi quasi un milione di follower su TikTok, non meritava.

Nicola Pozzi e Giovanna
Fonte: Instagram @lanonnagiovanna

Ma facciamo il punto della situazione. Come dicevamo prima, nonna Giovanna, 91 anni il prossimo 26 dicembre, si trovava da sola nella sua casa a Cascina, in provincia di Pisa. Una caduta rovinosa, però, le sarebbe stata fatale: Giovanna infatti forse per un malore improvviso o inciampando, una volta alzatasi sarebbe caduta vicino al camino acceso e lì, incapace di rimettersi in piedi da sola, sarebbe stata inghiottita dalle fiamme. Quando i suoi familiari sono rientrati a casa, non c’era più nulla da fare, Giovanna era già spirata via, carbonizzata.

Eppure, solo qualche minuto fa, sul profilo Instagram gestito dal nipote, è intervenuto proprio Nicola per chiarire alcune cose sulla presunta morte della nonna. “Come avrete letto da pagine e giornali, nonna purtroppo ieri sera, se n’è andata”, scrive Nicola sulla pagina da quasi 150.000 follower “La nonna Giovanna”.

Il resto del messaggio, però, è abbastanza duro. Eppure, se fosse ben altra la versione dei fatti, sarebbe più che comprensibile la sua reazione. “Avrei voluto iniziare il post con leggerezza, qualità con cui nonna ha sempre vissuto, ma mi trovo costretto a precisare LE CAGATE scritte dai giornali: Nonna NON È MORTA CARBONIZZATA cadendo nel camino!”, si legge a chiare lettere sul post del nipote.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nonna Giovanna (@lanonnagiovanna)

Tutti i giornali, quindi, avrebbero dato la notizia della morte di Nonna Giovanna senza essersi accertati della causa del decesso che ha spiegato invece Nicola. “Nonna non stava bene da un po’, stava lentamente regredendo sempre di più, nonostante facessimo sempre vedere il contrario, perché volevamo trasmettervi tranquillità, affetto, familiarità, ironia, e leggerezza”, ha sottolineato ancora il nipote.

“Negli ultimi giorni, era peggiorata, e se ne è andata a causa di un malore fatale, ma con serenità, seduta vicino al suo amato caminetto, ma non ci è finita dentro”. Insomma, e anche fortunatamente, Giovanna non ha lasciato questa Terra così atrocemente come è stato descritto. “Per un click in più, per un po’ di visibilità in più, i giornalisti hanno la licenza di scrivere quello che vogliono”, si legge ancora nel post. “Ma non sarà un articolo di giornale a infangare la memoria di una persona”.